Mister Fabio Buonafede

Con il forte Manfredonia lo Woman Futsal Club Grottaglie hanno perso (11-0) la seconda partita che commenta così il tecnico Fabio Buonafede: “E’ stata la solita partita. Il gruppo cresce ma, ancora, non è all’altezza della categoria. I risultati sono giusti e non si possono commentare visto che ho un gruppo molto unito ma composto non da giocatrici da serie A2: molte di loro vengono dai campionati UISP e dai Regionali. Si devono, ancora, amalgamare bene”.
IL MANFREDONIA: “Sia il Manfredonia che il Noci si sono dimostrate avversarie di spessore e di categoria superiore. Hanno un gran potenziale per la serie A2. Il nostro è un progetto nuovo che m’interessa, comunque, affrontare al meglio cercando di far uscire qualche ragazza. E’ facile vincere con dei grossi organici, cosa che a me manca. Di contro, però, sono felice perché dispongo di una grande società, di un buonissimo staff tecnico e di un grande palazzetto oltre ad essere circondato da gente che mi vuole bene. Non posso lamentarmi ma per i risultati bisogna aspettare”.
IL CAMPIONATO: “E’ simile rispetto a quello dello scorso anno con tante squadre che puntano all’alta classifica. Forse per affrontare un girone del genere due allenamenti a settimana sono pochi: giocheremo con serenità anche perché il nostro presidente non ci da pressioni facendoci lavorare al meglio. Diamo il tempo di crescere alle ragazze e sono convinto che nei prossimi anni qualcosa di positivo la vedremo. Non sono alibi ma è la realtà dei fatti. Il progetto mi piace…”.

© 2018, Innocenzo Cristian Ricci. Tutti i diritti riservati

Commenta