Sen. Luigi Vitale - Forza Italia

Il Senatore Luigi Vitali,coordinatore regionale di Forza Italia, denuncia quanto accaduto nelle prime ore di questa mattina, all’interno dello stabilimento Ilva.

“Taranto deve tornare a respirare”, queste una delle tante dichiarazioni del ministro Luigi Di Maio sul tema ambientale.

Questa mattina intorno alle 6.30 circa, si è registrata una fuga di gas,proveniente da una tubazione legata all’altoforno numero 1 (AFO 1). La salute dei tarantini messa a repentaglio-continua Vitali-

Sono state avviate le procedure di sicurezza e gli operai sono stati costretti ad evacuare e scendere dagli impianti.

La situazione nel giro di un paio di ore è tornata alla normalità.

Purtroppo questo dimostra che i lavoratori, i cittadini e soprattutto i residenti del quartiere Tamburi,che vivono a ridosso del siderurgico di Taranto, sono in continuo pericolo.

Chiedo al governo del cambiamento di rispettare gli accordi sul piano ambientale,sulla messa in sicurezza degli impianti-conclude il Senatore- al fine di evitare che si registri un altro episodio come quello di questa mattina.

11 ottobre 2018

© 2018, Redazione. Tutti i diritti riservati

Commenta