Nell’ultimo consiglio dei Ministri il Governo ha impugnato la legge regionale sulle emissioni degli odorigeni.
Un grave attentato alla regolamentazione più stringente di un fenomeno che ha punte elevatissime sulla realtà ionica. Penso, in primo luogo, ha i reiterati eventi che hanno riguardato Eni e le emissioni fortissime rilevate dalla popolazione. Questo rappresenta l’ennesimo schiaffo ai danni di Taranto che si sta perpetrando da questo Governo.
Un Governo che in questi primi 100 giorni ha dilapidato la credibilità raccolta in campagna elettorale.
Sarebbe interesante conoscere il parere dei muti parlamentari 5stelle su questa ennesima decisione contraria alle favole da campagna elettorale.
Questa sì che rappresenta davvero una scelta a difesa delle lobby.
I 5stelle al potere difendono ormai i poteri forti.

Il Segretario provinciale del PD di Taranto
avv. Giampiero Mancarelli

© 2018, Redazione. Tutti i diritti riservati

Commenta