Da dx: On. Sasso, Caroppo e Borracci

Purtroppo anche la Puglia estiva ha la sua vittima di violenza sessuale da parte di un clandestino. Dopo Jesolo, è toccato a Castellaneta Marina finire sulla cronaca nazionale per quanto accaduto ieri sera. Il parlamentare della Lega Rossano Sasso commenta così l’accaduto: “Dopo Jesolo, anche nella mia Puglia. Un altro bastardo, irregolare sul nostro territorio, avrebbe tentato di stuprare una ragazzina, salvata grazie all’intervento del fidanzatino.
Quanti altri stupri devono accadere nelle nostre città? Castellaneta Marina è una bella località di mare del tarantino, purtroppo infestata da centinaia di irregolari che di giorno vendono le loro mercanzie contraffatte, di sera spacciano o tentano di divertirsi a modo loro.
Domani mattina sarò sul posto per un presidio della Lega, le nostre spiagge le vogliamo piene di turisti e non di abusivi di giorno e stupratori di sera. Gireremo per le principali spiagge del posto, mi auguro di trovare gli uomini della capitaneria di porto e le altre autorità impegnate a fare rispettare la legge. Grazie al Ministro dell’Interno e alla nuova politica in materia di immigrazione, libereremo la nostra Italia dai clandestini e dai delinquenti ed accoglieremo solo i veri profughi”.

Segreteria Provinciale Taranto
Lega – Salvini Premier

© 2018, Redazione. Tutti i diritti riservati

Commenta