La lettura d’estate non va in vacanza, ed a Castellaneta Marina si rivela la cornice ideale per ospitare incontri con autori e lettori, grazie alla rassegna letteraria “Letture d’estate”, organizzata dall’Info Point Castellaneta Marina e Pro Loco Rodolfo Valentino, con la cura di Rossella Tarquinio.

In occasione del prossimo appuntamento, in programa venerdì 24 agosto alle ore 22:00, arriva in Piazza Selene, nei giardini del Bar Europa, Alessandro Cannavale e il suo sud ricco di potenzialità e di straordinarie opportunità, tutte elencate nel libro, scritto a quattro mani con Andrea Leccese, “A me piace il sud”. E così Cannavale, ingegnere e blogger de “Il Fatto Quotidiano”, da sempre estimatore di fulgidi esempi quali furono Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, analizza con realismo e crudezza la questione meridionale, così come si presentava ieri e come si presenta oggi, e lo fa intervistando voci autorevoli quali Erri De Luca, Franco Arminio, Guglielmo Forges Davanzati. Accanto alla lucida analisi della condizione del sud però vi è un omaggio a questa terra, in chiaro riferimento alla canzone di Rino Gaetano: una terra da amare, una terra dalla quale deve partire una rivoluzione che faccia emergere le tante potenzialità che essa offre. Non ci sono parole migliori per descrivere il libro se non quelle utilizzate da Franco Arminio nella prefazione :”Questo libro è una bella lente per capire a che punto è il Sud, ma soprattutto un invito a starci dentro con più intensità e attenzione”.

© 2018, Redazione. Tutti i diritti riservati

Commenta