“L’ennesimo episodio criminoso avvenuto questa notte in zona stazione a Lecce impone una presa di posizione netta da parte del nuovo governo nazionale affinché il luogo in questione torni ad essere civile e vivibile per i cittadini: a Lecce non devono esistere zone franche e tutte quelle più sensibili, che nell’ultimo periodo sono state palcoscenico di violenza soprattutto per mano e a danno di extracomunitari, devono essere presidiate da un numero maggiore di unità di Forze dell’Ordine che, nonostante il profuso impegno ed il lavoro encomiabile del quale siamo e saremo sempre grati, e sebbene sia stato rafforzato, risulta non sufficiente al contrasto degli episodi criminosi. Per quanto la vicenda rientri nell’ambito più ampio delle politiche sull’immigrazione, la lotta alla micro-criminalità non può e non deve essere affrontata con superficialità”. Così Erio Congedo, consigliere regionale Fratelli d’Italia.

© 2018, Redazione. Tutti i diritti riservati

Commenta